Home » Magazine

Smettiamo di mantenere le mafie

Nonostante tutti gli sforzi la nostra mafia sopravvive, minaccia, controlla il territorio e uccide ancora. Perché?

Nonostante due scioglimenti avvenuti e due in

La Lupa e Se stasera viene il mare in presentazione della Green Cave

Tra i prossimi appuntamenti della Green Cave di FestambienteSud la presentazione di due romanzi: “La Lupa” di Piernicola Silvis (lunedì 28 gennaio, ore

Comunicato del direttivo di Legambiente FestambienteSud

I due episodi incendiari che hanno distrutto le auto del Sindaco Pierpaolo d’Arienzo e del dirigente Domenico Rignanese a Monte Sant’Angelo rappresentano due

“Angelo che sei il mio custode”, il Gargano si colora di giallo

Kublai – Libri Cibi Incontri e Legambiente FestambienteSud presentano:

l’incontro con GIORGIA LEPORE, autrice del giallo ambientato a Monte Sant’Angelo con

Lunedì 6 giugno, Assemblea pubblica a Monte Sant’Angelo

Lunedì 6 giugno, alle ore 18 nella sala conferenze delle Clarisse a Monte Sant’Angelo, Legambiente e il quotidiano l’Attacco danno l’appuntamento ai cittadini

Siamo garantisti, ma lo scioglimento è opportunità per Monte Sant’Angelo

di Franco Salcuni, Presidente di Legambiente FestambienteSud

A proposito dello scioglimento per condizionamenti mafiosi del consiglio comunale della cittadina di Monte Sant’Angelo, è

Xylella, Legambiente: «Interventi urgenti contro la distruzione degli ulivi»

Le proposte dell’associazione ambientalista: buone pratiche agricole ed interventi mirati al contenimento del batterio.

«Bloccare l’espansione di questa pandemia che sta distruggendo gli

“Terra”, la coproduzione di FestambienteSud con gli Area domenica 21 settembre live da Matera e su RaiRadio3

È nata a Monte Sant’Angelo, in Puglia, durante la decima edizione di FestambienteSud, e dopo il debutto del 27 luglio 2014 ora inizia

Alluvione Gargano, Legambiente: «Ancora poche le amministrazioni che svolgono un lavoro positivo di mitigazione del rischio idrogeologico»

In Puglia nel 78% dei Comuni sono presenti aree a rischio con diversa pericolosità idraulica e/o geomorfologica. Legambiente: «Ancora poche le amministrazioni che