Home » FestambienteSud » FestambienteSud, 31 luglio: Paolo Fresu chiude la maratona musicale dall’alba fino a mezzanotte

FestambienteSud, 31 luglio: Paolo Fresu chiude la maratona musicale dall’alba fino a mezzanotte

FestambienteSud, 31 luglio: Paolo Fresu chiude la maratona musicale dall’alba fino a mezzanotte

Alba al trabucco con Pasta Nera jazz Project, alle 12 in Foresta Umbra con l’arpa di Giuliana De Donno, alle 19 tramonto in piazzetta Petrone con il bandoneon di Daniele di Bonaventura, alle 21 la videoperformance di Felice Limosani, in chiusura il grande concerto di Paolo Fresu, Daniele di Bonaventura e Jaques Morelenbaum

Una maratona artistica, quella di FestambienteSud a Vieste il 31 luglio, con sei eventi che iniziano con l’alba al trabucco di San Lorenzo con i Pasta Nera Jazz Project, passano alle ore 12 in Foresta Umbra, località baracconi presso il punto di ristoro, con il concerto acustico dell’arpista Giuliana De Donno, tornano a Vieste in piazzetta Petrone con le suggestioni al tramonto del bandoneon di Daniele Di Bonaventura.
Alle ore 21 raduno in marina piccola per un doppio atto finale della giornata. Si apre con una creazione video dell’artista Felice Limosani, creativo multidisciplinare e new media artist. Limosani lavora con l’idea di rimuovere i confini tra arte, design, tecnologia, cultura, esperienza e puro intrattenimento. Sono linguaggi intrinsecamente connessi che si influenzano e interagiscono tra loro. Il suo approccio li libera dai loro limiti per creare qualcosa di diverso, un linguaggio che trascende per andare oltre. Il suo lavoro spazia dalle installazioni artistiche alla costruzione di ambienti immersivi fino alla curatela di mostre esperienziali.
A seguire il concerto di Paolo Fresu e Daniele di Bonaventura in trio con il violoncellista brasiliano Jaques Morelenbaum.
Paolo Fresu, onnivoro protagonista di avventure musicali è attivo sulla scena di questi ultimi anni con diversi “duo”, vale a dire quella figurazione davvero particolare e difficile che contrappone e unisce sensibilità molte volte contrapposte o storicamente difficili da far convivere. Uno di questi è lo “strano incontro” con Daniele Di Bonaventura, fra tromba e bandoneon: un dialogo in musica nel segno di strumenti ad aria e di un lirismo dagli aromi mediterranei che sta lasciando un segno distintivo. Da un’altra parte del cielo vive invece l’incontro del trombettista di Berchidda con un autentico maestro del suono, della musica evocativa e del mondo armonico tout- court qual è il violoncellista carioca Jaques Morelenbaum, vero “must” della musica brasiliana contemporanea, ben noto in Italia specialmente per le tante importanti frequentazioni con l’importante nome di Caetano Veloso.
L’incontro tra Paolo Fresu e Jaques Morelenbaum è nato sulla scia della collaborazione per l’album “Alma” di Paolo e Omar Sosa, Le sonorità fondamentali sono ovviamente quelle che si appoggiano sull’immenso patrimonio sonoro brasiliano, “filtrato” dalle lenti mediterranee e dalla ricerca del peculiare suono di Paolo.
In chiusura di serata l’after party presso il Capriccio, con altro jazz.

PROGRAMMA 31/o7 VIESTE

ore 6 / alba al trabucco San Lorenzo
PASTA NERA JAZZ PROJECT in PASTA NERA
partecipazione gratuita ma a numero limitato, necessaria la prenotazione tel. 379 117 5345

ore 12 / Foresta Umbra – appuntamento località baracconi
GIULIANA DE DONNO arpa
partecipazione gratuita ma a numero limitato, necessaria la prenotazione tel. 379 117 5345

ore 19 / tramonto in piazzetta petrone
DANIELE DI BONAVENTURA bandoneon
ingresso libero

ore 21 / marina piccola
FELICE LIMOSANI video performace

segue
PAOLO FRESU & DANIELE DI BONAVENTURA
trio with JAQUES MORELENBAUM
ingresso libero

segue official after party presso IL CAPRICCIO

Dall’1 al 4 agosto le quattro serata già annunciate del progetto speciale per Vieste, FestambienteSud Vieste Live, con Murubutu, 1 agosto, Goran Bregovic (2 agosto), Alborosie (3 Agosto), e Alessandro Quarta in duo con il pianista Giuseppe Magagnino.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito con l’eccezione Bregovic, Alborosie. I ticket su www.vivaticket.it, ai punti vendita ufficiali e al botteghino del festival – info 379 117 5345

Dettagli sul programma su www.festambientesud.it.

Rispondi