Home » FestambienteSud » Marco Travaglio con Isabella Ferrari

Marco Travaglio con Isabella Ferrari

Marco Travaglio con Isabella Ferrari

Il programma di sabato 28 luglio.

Nel pomeriggio si concludono le summer school di Tamburello con Alfio Antico e di Giornalismo con Alberto Fiorillo, mentre in serata ultimo appuntamento con la 

“Strada del gusto”.

Gli spettacoli: al Castello alle 21:30 Marco Travaglio e Isabella Ferrari in “Anestesia totale”. Gli appuntamenti gratuiti nel Centro storico: alle 21:45 la compagnia di danza ResExtensa in “Incantation”. Alle 22:00 il Secondo raduno dei suonatori di tarantella. Alle 23:30 la musica dei Lautari con Alfio Antico.

Dopo Pino Aprile, Federico Rampini, Gian Antonio Stella, Andrea Segrè e Patrizio Roversi, per la rassegna “il Teatro delle Idee”, arriva sul palco di FestambienteSudMarco Travaglio, che con Isabella Ferrari porta in scena “ANESTESIA TOTALE. Il primo spettacolo (poco spettacolare) del dopo-B“.

Sabato 28 luglio, alle ore 21:30 al Castello di Monte Sant’Angelo, Marco Travaglio ritorna ad appassionare il suo pubblico attraverso lo stile di sempre: grande coerenza, ironia tagliente e un’infallibile memoria del nostro Paese. Palco spoglio, un’edicola, un violinista, una panchina e due microfoni. Al suo fianco l’attrice Isabella Ferrari impegnata – tra l’altro – a leggere le riflessioni, quanto mai attuali, di Indro Montanelli.
“Anestesia totale” getta uno sguardo sull’Italia ormai priva dell’ingombrante presenza del Cavaliere: “Finalmente è finita, lui non c’è più, e questa è la buona notizia. La cattiva è che le radiazioni restano”. Il giornalista torinese porta a FestambienteSud uno spettacolo rivolto ad un immaginario futuro divenuto presente. Il dopo B. di si presenta impregnato delle sue scorie radioattive, che hanno contaminato cittadini e plasmato l’informazione. Una misteriosa epidemia che ha cloroformizzato e lobotomizzato un intero Paese riducendolo all’anestesia totale. E proprio dall’analisi di queste macerie, che si cerca di trovare la cura per un Paese in cui cittadini hanno perso logica, memoria, verità e solidarietà.
Info e biglietti: 0884.562299 – www.bookingshow.it. Botteghino al Castello dalle ore 20:30.

Sabato 28 è anche la giornata del secondo raduno dei suonatori di tarantella. Dopo il grande successo dello scorso anno, FestambienteSud ha deciso di rendere omaggio agli antichi rituali delle tarantelle e della cultura popolare, promuovendo, in collaborazione con l’associazione musicale “Museca”, il secondo raduno dei suonatori di tarantella.

A partire dal pomeriggio, musicisti del Gargano e della Puglia, danzatori, suonatori di chitarra battente, tamburello, castagnole, mandolino, fisarmonica, si daranno appuntamento nel Centro storico di Monte Sant’Angelo per dare vita ad un’orchestra popolare che accompagnerà i veterani della musica popolare garganica fino a tarda sera, in una notte bianca della musica popolare.

Al raduno prenderanno parte: I Cantori di Monte Sant’Angelo, I Cantori di Carpino, Tarantula Garganica, I Cantatatori del Gargano, Festa Farina e Folk, Giroller, Etnomusicantes, La Matracatroppa, Lycosa, Associazione Agorart, Associazione Folkanima, Associazione Terravecchia in folk, Associazione Ethnos, e tanti altri.

Saranno tre i palchi che ospiteranno i suonatori, a partire dalle ore 22:00: Largo Tomba di Rotari, Largo Dauno, e, per concludere, il concerto finale in Piazza De Galganis, alle ore 23:30, ospiti i Lautari con Alfio Antico.
L’ingresso è libero.

Ma gli eventi di FestambienteSud nel Centro storico di Monte Sant’Angelo cominciano già dal pomeriggio.
Alle ore 16:00 ultimo appuntamento delle due summer school di FestambienteSud. In una sala del Castello si terrà il seminario di Tamburello, tenuto da Alfio Antico, considerato il più importante tamburellista a livello mondiale. Sarà invece l’Auditorium delle Clarisse ad ospitare la summer school di giornalismo tenuta da Alberto Fiorillo, giornalista de Il Venerdì di Repubblica, che “esplorerà” il mondo del giornalismo tradizionale e della comunicazione online.

Alle ore 19:00, in Piazza De Galganis, terzo appuntamento con “Dibattere con gusto”: il ciclo di incontri giornalieri che Legambiente e Slow Food hanno ideato per discutere d’ambiente durante un laboratorio aperto del gusto. Tra gli ospiti il rettore dell’Università di Foggia Giuliano Volpe, la responsabile della qualità culturale del territorio di Legambiente Vanessa Pallucchi, e l’amministratore delegato di Carlsberg Giorgio Molinari discutono di “Cultura e conoscenza per uscire dalla crisi”. Nel corso dell’incontro lo scrittore Vincenzo Reda presenterà il libro “101 storie Maya che dovresti conoscere prima della fine del mondo”. In degustazione il vino Casteldrione della Cantina D’Alfonso del Sordo.

Alle ore 21:00, ancora spazio all’enogastronomia, con la “Strada del Gusto“, con degustazioni di vini e prodotti tipici lungo le vie del Centro storico di Monte Sant’Angelo, organizzata in collaborazione con il Gal Gargano e Slow Food.
Lungo il percorso della “strada del gusto” saranno dislocati diversi eventi ad ingresso gratuito.

Oltre ai diversi palchi che ospiteranno i suonatori di tarantella, ci sarà spazio anche per la danza. Alle ore 21:45, nel Chiostro delle Clarisse, la compagnia di danzaResExtensa in “Incantation”.
“Incantation” è uno spettacolo promosso in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese, nell’ambito del PO FESR 2007_13 Asse IV tra le azioni che la Regione Puglia ha affidato al Teatro Pubblico Pugliese.
L’ingresso è libero. 

L’appuntamento con FestambienteSud nella città Unesco di Monte Sant’Angelo termina il 29 luglio con Vinicio Capossela.

Rispondi