Home » FestambienteSud » Vieste: un’agenda per il turismo sostenibile

Vieste: un’agenda per il turismo sostenibile

Vieste: un’agenda per il turismo sostenibile

Legambiente e Comune di Vieste avviano il confronto sul futuro sostenibile della città turistica. Incontro pubblico lunedì 22 ottobre alle ore 18.30, nell’aula consigliare del Comune, presente il responsabile nazionale mare e turismo di Legambiente.

 
L’ambiente pulito e le politiche di sostenibilità, assieme alla vivacità culturale, sono i fattori che più di tutti nel futuro orienteranno le scelte dei turisti. Vieste, la città che registra più presenze turistiche in Puglia, può farsi promotrice, sia in vista della prossima stagione estiva che in un’ottica di programmazione pluriennale, di un’agenda per la sostenibilità verso l’obbiettivo “Vieste perla del turismo sostenibile“: E’ questo lo scopo dell’incontro pubblico che si terrà lunedì 22 ottobre, alle ore 18.30 nell’aula consigliare del Comune di Vieste, promosso da amministrazione comunale e Legambiente. Un impegno auspicato da questa estate in occasione della tappa viestana di FestambienteSud. Il sindaco Giuseppe Nobiletti e gli assessori al turismo Rossella Falcone, all’ambiente Vincenzo Ascoli, all’urbanistica Maria Pecorelli, alla cultura Graziamaria Starace e all’agricoltura Dario Carlino si confronteranno con Sebastiano Venneri, responsabile nazionale Mare e Turismo di Legambiente, e con Franco Salcuni, responsabile beni culturali e direttore di FestambienteSud.
Un incontro aperto al contributo di tutti, per avviare una riflessione su una serie di idee che potrebbero, se ben profilate e offerte alla condivisione massima di operatori economici e cittadini di Vieste, puntare ad un incremento delle iniziative verso una città più sostenibile, meta turistica che punta alla qualità ambientale e dei servizi come elemento principale di attrattività, 
 
Il presente comunicato vale anche come invito.

Rispondi