Home » FestambienteSud » I BAMBINI E NOI, la V edizione di FestambienteSud winter

I BAMBINI E NOI, la V edizione di FestambienteSud winter

I BAMBINI E NOI, la V edizione di FestambienteSud winter

Nell’ambito del programma natalizio di #InPuglia365 “vivi la magia del Natale”, finanziato dalla Regione Puglia con fondi Fesr, la città UNESCO di Monte Sant’Angelo e Legambiente, presentano FestambienteSud winter – V edizione, dal titolo I BAMBINI E NOI, Complesso monumentale delle Clarisse, Castello, ex convento dei Carmelitani e Santuario di San Michele a Monte Sant’Angelo (Fg) – 26-29 dicembre 2016. SCARICA QUI IL PROGRAMMA

Ai bambini di Aleppo

Dal 26 al 29 dicembre un’edizione di FestambienteSud winter intitolata “I Bambini e Noi” per parlare d’infanzia rivolgendosi ai bambini, ai ragazzi e agli adulti. La scelta del titolo è un omaggio a Luigi Comencini, il regista italiano che più di tutti ha esplorato con l’arte cinematografica il mondo dell’infanzia. “I Bambini e Noi” è stato, infatti, il titolo di una serie di sei documentari girati nel 1970, andati in onda sulla RAI nel 1978, sulla condizione dell’infanzia in Italia, con interviste a bambini di diverse regioni d’Italia e diverse condizioni sociali. Nel suo viaggio Comencini passò anche da Monte Sant’Angelo, dedicando ai bambini della nostra città quaranta minuti d’immagini, interviste e racconti che colpiscono per il loro realismo e, per certi versi, la loro antica attualità. “Non mi sono mai messo nella condizione di colui che vuole illustrare le sue idee, ma ho cercato di farmi un’idea attraverso l’esame della realtà”, così diceva il grande regista e lo prendiamo come un invito per il mondo adulto a mettersi semplicemente in una posizione d’ascolto per sentire le voci dei bambini, facendole esprimere per rivendicare bisogni ma anche per dire la propria su come stanno andando le cose del mondo. “Just stop the war, and we don’t want to go to Europe. Stop the war, just that” questo ha detto un bambino siriano in un’intervista raccolta da al Jazeera, mentre un altro chiedeva di fermare la guerra semplicemente per permettere ai bambini di tornare a scuola, in un paese dilaniato che sta facendo decine di migliaia di vittime tra i bambini e che nega la scuola a quasi tre milioni di loro. Come diceva Comencini, queste voci vanno semplicemente e umilmente ascoltate. E’ doveroso dedicare questi quattro giorni ai bambini inascoltati di Aleppo, della Siria e di tutto il mondo.

In programma un concerto il 26 dicembre con Raffaele Casarano e Zamua, un laboratorio teatrale di quattro giorni e due giochi-spettacolo con la “Bottega degli Apocrifi”, una proiezione e un incontro nell’ex Monastero delle Clarisse, una serata dedicata al cibo e alla cultura dei Longobardi nell’ex convento dei Carmelitani a cura di “Monte Sant’Angelo Francigena”, una mostra di presepi artistici nel Castello a cura di “Ecogargano”, due visite musicali nel Santuario Longobardo e nel Castello, una giornata di studio e confronto con il Laboratorio Permanente Monte Gargano. Tutte le attività sono a ingresso gratuito, per qualcuna però è necessaria la prenotazione. Ecco di seguito il programma completo del festival.

 

PROGRAMMA

 

Per tutte le festività natalizie:

MOSTRA DEI PRESEPI ARTISTICI nel Castello di Monte Sant’Angelo

(apertura dalle 9 alle 18, apertura straordinaria fino alle ore 21 solo nei giorni 17 e 28 dicembre) – a cura di “Ecogargano”

 

LUNEDì 26 DICEMBRE

ore 21.15 – Auditorium Delle Clarisse
concerto di RAFFAELE CASARANO (sax ed elettronica) e ZAMUA (chitarra e voce)
ingresso libero

Raffaele Casarano è tra i sassofonisti più conosciuti e interessanti del jazz europeo. Le sue collaborazioni spaziano ormai tra generi musicali diversi, da Paolo Fresu a Giuliano Sangiorgi e Paola Turci, da Manu Katché a Erik Honoré, solo per citarne alcuni. La natura e la geografia biologica e biografica di Zamua – un po’ africano, un po’ sardo, un po’ francese – sono la sua chiave di volta, la sua precisa orma anche a livello musicale, nel quale confluiscono con determinazione e leggerezza contribuendo a rendere il suo stile (e il suo carattere) un equilibrio perfetto tra armonia e ritmo, tra modernità e tradizione.

 

MARTEDì 27 DICEMBRE

Ore 9.45 – Sala conferenze delle clarisse
1° incontro – MOVIMENTO E SUONO, laboratorio in quattro incontri per bambini dai 6 agli 11 anni a cura de “Bottega degli Apocrifi”.

Il laboratorio, che dura quattro giorni con quattro incontri che si terranno sempre alla stessa ora anche nei giorni successivi, è gratuito ma a numero chiuso. Per info e prenotazioni 3494684691

Ore 16 – Sala conferenze delle clarisse

IL BAMBINO E LA VALIGIA: IL GIRO DELLA MUSICA IN 80 MINUTI, gioco interattivo per ragazzi, genitori e nonni a cura de “Bottega degli Apocrifi”.

Riservato a 30 persone, la partecipazione è gratuita ma è necessaria la prenotazione al numero 3494684691.

Ore 19 – Chiostro e saloni dell’ex convento dei Carmelitani (parrocchia di Santa Maria del Carmine), l’associazione “Monte Sant’Angelo Francigena” presenta: IL CAMMINO, IL PELLEGRINO E IL CIBO IN EPOCA LONGOBARDA. RINVIGORIRE ANIMA E CORPO.

Convivio culturale, degustazione con menù longobardo a cura dello chef Pasquale Ciuffreda e musica antica dal vivo con Lorenzo MANNARINI e Fabio LOSITO. Ingresso con sottoscrizione (info 340 6726811).

 

MERCOLEDì 28 DICEMBRE

Ore 16 – Sala conferenze delle clarisse
IL BAMBINO E LA VALIGIA: IL GIRO DELLA MUSICA IN 80 MINUTI, gioco interattivo per ragazzi, genitori e nonni a cura de “Bottega degli Apocrifi”.

Riservato a 30 persone, la partecipazione è gratuita ma è necessaria la prenotazione al numero 3494684691.

Ore 18 – VISITA MUSICALE al Santuario di San Michele, patrimonio UNESCO guidata dallo storico Marco TROTTA e dal musicista Giovannangelo DE GENNARO (a numero chiuso, partecipazione gratuita, info e prenotazioni 3407633852).

Ore 19.30 – VISITA MUSICALE al Castello di Monte Sant’Angelo con la presentazione della guida ufficiale del Castello redatta da Ecogargano e con il musicista Giovannangelo DE GENNARO (ingresso libero).

 

GIOVEDì 29 DICEMBRE

Dalle 9 alle 18 – Sala conferenze delle clarisse. Riunione di lavoro del Laboratorio Urbano Permanente (LUP) “Monte Gargano”. Riservato agli iscritti al LUP.

Ore 18.30 – Sala conferenze delle Clarisse
Proiezione: I BAMBINI E NOI, di LUIGI COMENCINI (documentario del 1970 dedicato alla condizione dell’infanzia a Monte Sant’Angelo, parte di una più ampia inchiesta in sei puntate sulla condizione minorile in Italia nel 1970. Ingresso libero

Segue Incontro:
CITTA’ E CENTRO STORICO PER LA RIGENERAZIONE URBANA A MISURA DI BAMBINI E ADOLESCENTI.

Il programma dell’incontro su www.festambientesud.it

 

Direzione artistica e organizzazione Legambiente circolo FestambienteSud – www.festambientesud.it