Home » FestambienteSud » il programma per i più piccoli a FestambienteSud winter

il programma per i più piccoli a FestambienteSud winter

il programma per i più piccoli a FestambienteSud winter

Grazie alla collaborazione con la compagnia teatrale la Bottega degli Apocrifi il programma di FestambienteSud winter si arricchisce di una offerta per i bambini e i ragazzi con un laboratorio di quattro giorni e un gioco spettacolo partecipato sotto la guida del Maestro Fabio Trimigno. Si tratta del “Laboratorio di Movimento e Suono” e del gioco spettacolo “Il Giro del Mondo in 80 minuti”, entrambi gratuiti, ma con prenotazione.

 

LABORATORIO DI MOVIMENTO E SUONO. Il movimento e il suono prima di essere la base del teatro sono la base dei giochi dei bambini, e prima ancora sono la base della vita. Il laboratorio inizia il 27 dicembre alle ore 9.45, dura quattro giorni con quattro incontri che si terranno sempre alla stessa ora anche nei giorni successivi, è gratuito ma a numero chiuso. Per info e prenotazioni 3494684691

Un tempo e uno spazio per esplorare con i bambini questa relazione. Un percorso multidisciplinare guidato dal M° Fabio Trimigno– musicista, attore e formatore della compagnia Bottega degli Apocrifi – affiancato da una danzatrice pugliese formatasi sul territorio nazionale e internazionale: Rosa Merlino

Filo rosso del laboratorio sarà il movimento espressivo e creativo in relazione al suono, che saranno il linguaggio a nostra disposizione per attraversare boschi, case e castelli, per utilizzare oggetti magici e per incontrare fate e esseri misteriosi. In altre parole, 4 giorni di creazione artistica in libertà per crescere insieme e affrontare le proprie paure.

Il laboratorio è aperto ai bambini dai 6 ai 10 anni di età.

 

IL GIRO DEL MONDO IN 80 MINUTI. Uno spettacolo partecipato, esperimento della Bottega degli Apocrifi, nato dal desiderio di avvicinare bambini e ragazzi alla musica.

Grandi e piccini insieme per assistere/creare lo spettacolo con i loro corpi, le loro voci, la loro immaginazione.  Un viaggio attraverso i cinque continenti in senso antiorario, perché quello che facciamo qui è riavvolgere il tempo e la storia – racconta l’ideatore di questo progetto: il musicista, attore e formatore Fabio Trimigno – risaliamo dalla geografia dei luoghi alla storia della musica, dal regno degli animali alla nascita degli strumenti, dal canto al ritmo, dalle tradizioni musicali di un popolo alla teoria musicale.

Sul palco ci saranno una mappa, un mappamondo, tre pedine, 5 mazzi di carte, un triangolo, una clessidra, un metronomo e 1 dado. Non resta che scoprire come utilizzarli.

In programma due repliche il 27 e 28 dicembre alle ore 16 nella sala conferenze delle Clarisse a Monte Sant’Angelo.

Riservato a 30 persone per replica, la partecipazione è gratuita ma è necessaria la prenotazione al numero 3494684691.

 

Tutti gli eventi del festival sono adatti ai bambini, anche se in alcuni si privilegerà il dialogo tra adulti mentre in altri saranno protagonisti i più piccoli. Nel programma di FestambienteSud winter: un concerto il 26 dicembre con Raffaele Casarano e Zamua, un laboratorio teatrale di quattro giorni e due giochi-spettacolo con la “Bottega degli Apocrifi”, una proiezione e un incontro nell’ex Monastero delle Clarisse, una serata dedicata al cibo e alla cultura dei Longobardi nell’ex convento dei Carmelitani a cura di “Monte Sant’Angelo Francigena”, una mostra di presepi artistici nel Castello a cura di “Ecogargano”, due visite musicali nel Santuario Longobardo e nel Castello, una giornata di studio e confronto con il Laboratorio Permanente Monte Gargano. Tutte le attività sono a ingresso gratuito, per qualcuna però è necessaria la prenotazione.

 

Per il programma competo del festival CLICCA QUI

Per la locandina CLICCA QUI